Parole da Dio

conforto

La prima volta che ho lasciato fluire l’inchiostro è stato a scuola. Nei miei temi di bambina infilavo tutte le mie fantasie ed i miei desideri innominati. Scrivevo e costruivo grandi case con i tetti fumanti ed il camino acceso, un giardino all’esterno ed un lungo, lungo viale. Unica via dalla quale si poteva accedere alla mia immaginata abitazione. Costruivo amici ed amiche, dialoghi ricchi e larghi sorrisi intorno a me di amore e di compiacenza. Come fa un pittore con la tela io, da bambina, disegnavo con le parole. Disegnavo le parole. È stato lì, in quegli anni, che ho capito di possedere un talento. Una forma di comunicazione per trasmettere tutto il mio mondo, il mio più profondo non detto interiore.



leggi 2 Comments dicembre 14 2011 at 14:52


La storia di Tonino

OFA Smartcontrol1152a
Sono nato a Campobasso nel 1961 da una famiglia non benestante. Mio padre emigrò in Belgio quando avevo due anni e veniva a trovarci per le ferie ogni anno nel mese di agosto. Crescere con un solo genitore e con pochissime possibilità economiche, produceva in me una sete di successo...


leggi 3 Comments febbraio 24 2011 at 16:08


La storia di Gelsomina

litigifamiliari
Mi chiamo Gelsomina e vengo da Napoli, ho 19 anni, e faccio parte del gruppo: "Cristo è la Risposta" . Sono nata in una famiglia che ha sempre avuto problemi fin da quando ero piccola. I miei genitori non andavano d'accordo, inoltre avevo un fratello drogato ed uno omosessuale. Questa situazione mi ha portato a vedere sempre cose negative intorno a me, perché non ricevevo nessun affetto da parte loro, anzi spesso vedevo che si picchiavano. In casa c'era sempre guerra, e questo mi influenzò in maniera negativa anche in seguito...


leggi No Comments febbraio 24 2011 at 11:53


La storia di Gabriele

gabriele
GABRIELE Ho 45 anni e sono nato a Napoli. Fin da piccolo notavo dentro di me qualcosa, che mi faceva sentire diverso dalle altre persone. Ricordo che mi piaceva giocare con le bambole, provavo piacere a ritrovarmi in luoghi femminili. Non comprendevo cosa significasse questo, ma ero consapevole di essere diverso da tutti gli altri bambini. Mia madre...


leggi No Comments febbraio 23 2011 at 18:45


La storia di Angela

Luftballong
Mi chiamo Angela sono nata a Campobasso e ho 30 anni. Fin da ragazza ho sempre creduto che ci fosse qualcuno che ci guardava dal cielo, ma lo vedevo come un semplice spettatore nella nostra vita e non come qualcuno che potesse entrare a farne parte in modo travolgente. Mi sono sempre sentita speciale ed ho sempre saputo di essere qui per un motivo preciso, ma non ho mai approfondito questa cosa. Ricordo vari episodi che mi hanno fatto assaporare la presenza di un qualcosa di meraviglioso; una volta mentre ero in bicicletta...


leggi No Comments febbraio 23 2011 at 18:31